Avvocato per Separazione Consensuale, Giudiziale, Semplificata e con Addebito, a Reggio Emilia

La separazione dei coniugi è un momento difficile da affrontare soprattutto se ci sono figli. In questa fase sono infatti coinvolti non solo interessi economici ma anche affettivi e per tale motivo gestire al meglio questo momento è importanti per evitare contrasti futuri e per recuperare serenità.

L’avvocato matrimonialista:

  • ascolta il cliente per comprendere a fondo le sue esigenze;

  • esamina approfonditamente la questione;

  • valuta insieme con il cliente gli obiettivi realisticamente perseguibili;

  • sceglie nell’interesse del cliente la procedura di separazione più opportuna da intraprendere;

L'Avvocato di separazione Selene Bassi nel suo Studio Legale di Reggio Emilia, assiste i suoi clienti precisamente per:

Separazione consensuale

 

è un procedimento abbastanza veloce e moderatamente costoso che presuppone il raggiungimento di un accordo sulle condizioni che dovranno regolare i rapporti personali e patrimoniali reciproci (ad es: assegnazione della casa coniugale, assegno di mantenimento)  e i rapporti di ciascuno con i figli (ad es: affidamento, residenza, diritto di visita, mantenimento, vacanze).

 

Separazione giudiziale

 

è un procedimento più lungo e costoso che si utilizza quando l’accordo sulle condizioni personali e patrimoniali non è raggiunto ed allora sarà il Tribunale a decidere. Su domanda di uno dei coniugi il Tribunale incontrerà le parti ad una prima udienza e svolte le indagini richieste regolamenterà gli aspetti economici e relazioni cui i coniugi dovranno attenersi dopo la separazione.

 

Separazione semplificata

 

è un procedimento che si svolge mediante la negoziazione assistita nello studio degli avvocati che assistono le parti. Ha tempi brevi e la convocazione avanti il Tribunale è solo eventuale. La procedura è applicabile sia in assenza che in presenza di figli minori o di figli maggiorenni, incapaci, portatori di handicap grave oppure economicamente non autosufficienti. L’accordo di negoziazione assistita produce gli stessi effetti della separazione omologata dal Tribunale.

 

Separazione con addebito

 

è un procedimento giudiziale quindi demandato alla decisione del Tribunale che può essere intrapreso quando la causa della separazione sia imputabile ad uno dei coniugi per avere questi violato uno o più doveri nascenti dal matrimonio. La pronuncia di addebito comporta conseguenze di tipo economico nei confronti del coniuge al quale la separazione è stata addebitata.

 

Quest’ultimo, infatti, perde il diritto all’assegno di mantenimento conservando solo il diritto agli alimenti, laddove ne sussistano i presupposti. Inoltre il soggetto contro il quale è stata pronunciata una separazione per colpa perde i diritti successori nei confronti dell’ex coniuge, tuttavia se godeva degli alimenti legali a carico del coniuge defunto avrà diritto ad un assegno vitalizio di pari importo da porsi a carico dell’eredità. 

 

Al contrario il coniuge cui non è stata addebitata la separazione con sentenza passata in giudicato gode degli stessi diritti successori del coniuge non separato.

 

Inoltre, il nostro Studio Legale assiste ed informa costantemente il cliente in tutte le fasi della procura ed anche successivamente la fine della procedura per garantire il rispetto degli accordi o dei provvedimenti eventualmente predisponendo le opportune azioni esecutive.